81° RALLY MONTE-CARLO

 
 

 L’81ª edizione del Rally Monte-Carlo si svolgerà dal 15 al 20 gennaio 2013 e, anche quest’anno, rappresenterà la gara d’apertura del Campionato del Mondo dei Rally della FIA.
 

rallye_gf

Nel corso di 18 prove speciali cronometrate, la competizione ribadirà la sua volontà di rinnovare i fasti che hanno fatto del Rally di Monte-Carlo una competizione leggendaria.
 

Tutto cominciò ne 1911, in virtù della forte rivalità tra le due località balneari della Costa Azzurra: Niza e Monaco

Poiché Nizza organizzava il suo “Carnevale”, capace di attrarre una ricca clientela nei suoi casinò, Monaco decise d’organizzare un raduno automobilistico della stessa natura dei celebri “convegni ciclisti” italiani, con punti di partenza in diversa città d’Europa, e tracciati tutti convergenti su Monaco.
 

La nuova manifestazione avrebbe dovuto svolgersi in gennaio, così da dimostrare che il clima del Principato era eccezionalmente mite anche nella più rigida delle stagioni dell’anno. Sono due i personaggi che vengono oggi considerati gli “ideatori” di questo rally: Gabriel Vialon e Antony Noghes.
 

Il Resort Monte-Carlo SBM finanziò l’operazione, che nella prima edizione vide la partecipazione di 23 concorrenti. L’anno seguente, tale cifra si sarebbe già quadruplicata: il Rally Monte-Carlo era ormai una realtà!

 

 

 

 

 Rallye Automobile Monte-CarloValence sarà nuovamente il fulcro della prova monegasca, con varie prove speciali molto prossime che consentiranno un ritorno al Centro d’Assistenza attraverso due passaggi: l’Ardèche, l’Haute Loire e la Drôme vedranno i concorrenti disputarsi 13 prove speciali, per poi ritrovarsi a Monaco e percorrere le altre 5 nel dipartimento delle Alpi Marittime.

 

In totale, i partecipanti dovranno percorrere 465 km di prove cronometrate, per poi presentarsi sul podio, nella Place du Palais di Monaco,  alle ore 11 di domenica 20 gennaio 2013.
 

Sébastien Loeb e il suo fido co-pilota, il monegasco Daniel Elena, saranno anch’essi presenti alla partenza della prima manche del Campionato del Mondo dei Rally. Il RAMC sarà una delle tre o quattro prove a cui il celebre tandem parteciperà nel programma del 2013.  Per completare una rassegna di successi eccezionale, dovranno soltanto conquistare la seconda prova della giornata di venerdì 18 gennaio, ovvero la Saint-Nazaire le Désert / La Motte Chalancon, che non hanno mai intrapreso.
 

Sui percorsi delle prove il pubblico sarà sicuramente numeroso, così come nel parco macchine, dove potrà un’ultima volta ammirare l’equipaggio più titolato del Campionato del Mondo di Rally, sin dalla sua creazione, nel 1973.

 
 

 

Per conoscere nei dettagli il programma e gli itinerari delle prove, consultate il sito dell’ACM.

 
 

Informazioni:

 

 

MonteCarloBeach-hotel

 Prolungate l’esperienza Monte-Carlo approfittando dei nostri pacchetti e offerte speciali in uno degli hotel Monte-Carlo SBM, e beneficiate di numerosi vantaggi esclusivi!