Esposizione di Woleck nell’Atrio del Casinò di Monte-Carlo

 
 

L’esposizione «No more bets» dell’artista nizzardo Woleck verrà allestita nell’Atrio del Casinò di Monte-Carlo, dal 24 al 29 luglio 2012.

Woleck - No more bets

 

Nato nel 1960 a Nizza, da genitori originari dell’Europa orientale, Richard Woleck ha iniziato come musicista. Cantante e bassista del gruppo Plein Sud negli anni ’80, quindi battista  Pure, ha calcato le scene al fianco di artisti di fama internazionale, come David Bowie, per cui nel 1996 ha eseguito il concerto di apertura al dont il Parc des Princes. Da ricordare inoltre le sue esibizioni alle Arene di Cimiez, nella natia Nizza, dove ha partecipato a un festival che vedeva la presenza, tra gli altri, di Manu Katché e Jeff Beck.

 

 

Parallelamente alla musica, Woleck ha sviluppato la sua riflessione artistica tramite le pitture urbane, sovrapponendo e associando i materiali più diversi.  Integra nelle sue opera tecnologie moderne, supporti inediti, rappresentando con stile critico e umoristico il mondo occidentale e i suoi riferimenti ideologici e commerciali. 

 

 

Prossimo alla «Pop art» grazie al ricorso a immagini mondializzate, Richard Woleck rilancia a suo modo una profonda meditazione sulla società dei consumi e dei media di massa, mettendo in luce le disillusioni del mondo moderno.

 

Artista polivalente, incuriosito da ogni forma d’espressione artistica, Richard Woleck presenterà le sue sculture nell’Atrio del Casinò di Monte-Carlo, opere realizzate in collaborazione con Jean-Pierre Benaym.